Copertura con capriata a doppia pendenza Parma

 
 

Copertura con capriata a doppia pendenza p=10%-13%


Uno dei primi sistemi utilizzati per il processo di prefabbricazione è la copertura con capriata Parma, in cui la trave sostiene la struttura secondaria (il solaio di copertura), che può essere realizzata sia con i solai alveolari sia con tegolo a "doppio T". La trave si presenta con una forma triangolare: l’intradosso è piano e l’estradosso è a doppia pendenza così si viene a formare una copertura a due falde con una pendenza che varia dal 10% al 13%. L’inclinazione delle falde permette di utilizzare queste coperture anche nelle zone montuose facilitando, inoltre, l'installazione degli impianti fotovoltaici. Questa tipologia di struttura permette anche l'illuminazione zenitale utilizzando due sistemi:
  • i tegoli di copertura vengono intercalati a distanza di circa ml. 1 l'uno dall'altro e lo spazio che si viene a creare, viene coperto con una lastra si policarbonato trasparente;
  • l'installazione di un elemento detto "Shed" sopra ogni capriata consente di realizzare delle ampie finestrature.
 
Copertura con capriata
 
 
Copertura con capriata
 
 

COPERTURA CON TRAVE DOPPIA PENDENZA AD INTRADOSSO PIANO


Il pregio maggiore per l'impiego di questo tipo di struttura è estetico, il soffitto piano dà un particolare tipo di finitura. La struttura è composta da pilastri e travi di banchina a sezione rettangolare cosidetta a "I" di idonea sezione a seconda della luce e dei carichi su cui appoggia e la capriata piana. Gli ancoraggi, idoneamenti predisposti, garantiscono il rispetto dei vincoli per la verifica sismica secondo la vigente normativa. L'illuminazione zenitale, se richiesta, viene realizzata incidendo la lastrina di fondo della capriata, inserendo poi le lastre traslucide sia nel soffitto che nel manto di copertura. Gli elementi sono caratterizzati da una nervatura centrale portante a doppia pendenza, come la capriata a doppia pendenza comune e da una soletta inferiore di modesto spessore che consente l'integrale chiusura del soffitto. Adatta per la realizzazione di edifici con soffittature piane di tipo commerciale tipo esposizioni, autosaloni, centri vendita, ecc.
 
 
 

CoPERTURA CON TRAVE BOOMERANG p=28%


Struttura simile alla capriata a doppia pendenza tradizionale, unica sostanziale differenza è il cambio della pendenza di falda, che dal 10% passa al 28%. Le dimensioni della capriata variano in funzione della luce e dei carichi compreso il sovrastante solaio che può essere con tegolo a "doppio T" oppure con solaio ad estradosso piano alveolare. Il manto di copertura potrà essere realizzato con vari tipi di prodotto:
  • tegole di qualsiasi tipo, cotto, cemento, ecc.;
  • lastre in fibrocemento;
  • pannelli coibentati "Sandwich" con diversi spessori di isolamento a secondo delle necessità.
L'illuminazione dall'alto può essere realizzata con le stesse tipologie utilizzate per la copertura con capriata a doppia pendenza tradizionale.
 
Copertura con capriata